Giacomo Puccini, navigazione veloce.
menu orizzontale testata | colonna di navigazione di sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione di destra | piè di pagina

colonna sinistra

contenuto principale

Perchè la "Turandot" piace a Puccini?

Perche c'è la contrapposizione di grandi sentimenti:

  • AMORE/ODIO (Turandot prima crudele poi innamorata; un personaggio femminile che incarna il ruolo della “ cattiva” c'era già stata con la regina della notte nel “Flauto magico" di Mozart )
  • AMORE/MORTE ( i corteggiatori e Calaf per avere Turandot sfidano la morte; la morte è sempre presente nella vicenda, anzi già nel primo atto c'è una decapitazione)
  • perchè c'è l' elemento TRE : i tre enigmi di Turandot ricordano gli enigmi della Sfinge nella mitologia egizia e riportano alla tradizione delle fiabe (i tre desideri): anche in “Das Rätsel”, cioè “L'enigma”, i fratelli Grimm toccano questo tema, solo che qui c'è una specie di Turandot alla rovescia: la principessa infatti doveva lei risolvere l' indovinello e qualora avesse sbagliato avrebbe dovuto sposare chi glielo aveva posto. Anche in teatro era stato usato questo elemento del “tre”, per esempio in una commedia di Shakespeare ” Il Mercante di Venezia” con i 3 scrigni di Porzia.

colonna destra