Giacomo Puccini, navigazione veloce.
menu orizzontale testata | colonna di navigazione di sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione di destra | piè di pagina

colonna sinistra

contenuto principale

La 1° Ricostruzione

La Scala venne bombardata durante la seconda guerra mondiale, nella notte tra il 15 ed il 16 agosto del 1943, subendo gravi danni al soffitto e alle pareti. L'edificio venne subito ricostruito e venne riaperto l'11 maggio 1946, con un memorabile concerto di Arturo Toscanini. La fretta nella ricostruzione del soffitto impedì di trovare i componenti simili agli originari, e si adottarono soluzioni ibride in cemento armato.

Immagine che raffigura la situazione della Scala dopo il bombardamento


colonna destra