Giacomo Puccini, navigazione veloce.
menu orizzontale testata | colonna di navigazione di sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione di destra | piè di pagina

colonna sinistra

contenuto principale

Calaf nella "Turandot"

Calaf :all'inizio è un giovane impetuoso, ossessionato dall'idea di conquistare Turandot, ma capace anche di dimostrare simpatia per Liù ( vedi l'aria “Non piangere Liù!”)

Il tenore nel III atto si deve cimentare con una delle arie più famose della tradizione operistica: “Nessun dorma” che Calaf canta, appena uscito trionfante dalla prova degli enigmi concedendosi di sognare la vittoria finale su Turandot


colonna destra