Profeti della volta

Il profeta Isaia

Profeta Isaia

Isaia 11,1-10

[1] Un germoglio spunterà dal tronco di Iesse,
un virgulto germoglierà dalle sue radici.

[2] Su di lui si poserà lo spirito del Signore,
spirito di sapienza e di intelligenza,
spirito di consiglio e di fortezza,
spirito di conoscenza e di timore del Signore.

[3] Si compiacerà del timore del Signore.
Non giudicherà secondo le apparenze
e non prenderà decisioni per sentito dire;

Profeta Isaia

Profeta Isaia

Dal libro del profeta Isaia 7,10-17

[10] Il Signore parlò ancora ad Acaz:

[11] "Chiedi un segno dal Signore tuo Dio, dal profondo degli inferi oppure lassù in alto".

[12] Ma Acaz rispose: "Non lo chiederò, non voglio tentare il Signore".

[13] Allora Isaia disse: "Ascoltate, casa di Davide! Non vi basta di stancare la pazienza degli uomini, perché ora vogliate stancare anche quella del mio Dio?

[14] Pertanto il Signore stesso vi darà un segno. Ecco: la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele.

Profeta Geremia

Profeta Geremia

Dal libro del profeta Geremia (Ger 1,4-7)

[4] Mi fu rivolta la parola del Signore:

[5] "Prima di formarti nel grembo materno, ti conoscevo,
prima che tu uscissi alla luce, ti avevo consacrato;
ti ho stabilito profeta delle nazioni".

[6] Risposi: "Ahimè, Signore Dio, ecco io non so parlare,
perché sono giovane
".

[7] Ma il Signore mi disse: "Non dire: Sono giovane,
ma và da coloro a cui ti manderò
e annunzia ciò che io ti ordinerò
.

Profeta Ezechiele

Profeta Ezechiele

Dal libro del profeta Ezechiele (Ez 1,4-13)

[4] Io guardavo ed ecco un uragano avanzare dal settentrione, una grande nube e un turbinìo di fuoco, che splendeva tutto intorno, e in mezzo si scorgeva come un balenare di elettro incandescente.

[5] Al centro apparve la figura di quattro esseri animati, dei quali questo era l'aspetto: avevano sembianza umana

[6] e avevano ciascuno quattro facce e quattro ali.

Profeta Geremia

Profeta Geremia

Dal libro Geremia capitolo 20,7-18

[7] Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre;
mi hai fatto forza e hai prevalso.
Sono diventato oggetto di scherno ogni giorno;
ognuno si fa beffe di me.

[8] Quando parlo, devo gridare,
devo proclamare: "Violenza! Oppressione!".
Così la parola del Signore è diventata per me
motivo di obbrobrio e di scherno ogni giorno
.

[9] Mi dicevo: "Non penserò più a lui,
non parlerò più in suo nome!".

Profeta Gioele

Profeta Gioele

Dal libro Profeta Gioele capitolo 3,1-5

[1] Dopo questo,
io effonderò il mio spirito
sopra ogni uomo
e diverranno profeti i vostri figli e le vostre figlie;
i vostri anziani faranno sogni,
i vostri giovani avranno visioni.

[2] Anche sopra gli schiavi e sulle schiave,
in quei giorni, effonderò il mio spirito.

[3] Farò prodigi nel cielo e sulla terra,
sangue e fuoco e colonne di fumo.

[4] Il sole si cambierà in tenebre
e la luna in sangue,

Profeta Isaia

Profeta Isaia

Dal libro del profeta Isaia 6,1-13

[1] Nell'anno in cui morì il re Ozia, io vidi il Signore seduto su un trono alto ed elevato; i lembi del suo manto riempivano il tempio.

[2] Attorno a lui stavano dei serafini, ognuno aveva sei ali; con due si copriva la faccia, con due si copriva i piedi e con due volava.

[3] Proclamavano l'uno all'altro:
"Santo, santo, santo è il Signore degli eserciti.
Tutta la terra è piena della sua gloria".

[4] Vibravano gli stipiti delle porte alla voce di colui che gridava, mentre il tempio si riempiva di fumo.

[5] E dissi:

Profeta Daniele

Profeta Daniele

Profeta Daniele (Dn 7,13-14)

[13] Guardando ancora nelle visioni notturne,
ecco apparire, sulle nubi del cielo,
uno, simile ad un figlio di uomo;
giunse fino al vegliardo e fu presentato a lui,

[14] che gli diede potere, gloria e regno;
tutti i popoli, nazioni e lingue lo servivano;
il suo potere è un potere eterno,
che non tramonta mai, e il suo regno è tale
che non sarà mai distrutto.

Profeta Ezechiele

Profeta Ezechiele

Dal libro del profeta Ezechiele capitolo 1,28-29 e capitolo 2,1-6

Capitolo 1,27-28
[27] Da ciò che sembrava essere dai fianchi in su, mi apparve splendido come l'elettro e da ciò che sembrava dai fianchi in giù, mi apparve come di fuoco. Era circondato da uno splendore
[28] il cui aspetto era simile a quello dell'arcobaleno nelle nubi in un giorno di pioggia. Tale mi apparve l'aspetto della gloria del Signore. Quando la vidi, caddi con la faccia a terra e udii la voce di uno che parlava.

Profeta Giona

Profeta Giona

Dal libro del profeta Giona capitoli 1-2

Capitolo 1
[1] Fu rivolta a Giona figlio di Amittai questa parola del Signore:

[2] "Alzati, và a Ninive la grande città e in essa proclama che la loro malizia è salita fino a me".

[3] Giona però si mise in cammino per fuggire a Tarsis, lontano dal Signore. Scese a Giaffa, dove trovò una nave diretta a Tarsis. Pagato il prezzo del trasporto, s'imbarcò con loro per Tarsis, lontano dal Signore.

Condividi contenuti