Galeotto fu Giotto, navigazione veloce.
menu orizzontale testata | colonna di navigazione di sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione di destra | piè di pagina

colonna sinistra

contenuto principale

Festa Rave

Pinerolo (Torino) - Grande festival della musica tecno a Pinerolo. Lo scopo di un rave party è sfogarsi, far baldoria. Il popolo dei rave party, si è scelto il rimbombo di batterie elettroniche amplificato a palla. Splendide 20enni con le treccine rasta sporche dal campeggio improvvisato con pantaloni larghi tre volte loro e scarpe da ginnastica sformate ai piedi. Tutto possibilmente nero. Indiani metropolitani con i cani al seguito, post punk, vagabondi di un estate, spostati di una vita. Molti sono precari, alcuni invece con il posto fisso e con la laurea.

Un popolo vagamente pacifista, anti-istituzionale, soprattutto chiuso in se stesso, comunque una frazione dei “Giovani d'oggi”. Loro si divertono ballando appiccicati alle casse, come fossero totem da adorare, senza guardarsi in faccia. L'impatto delle onde sonore sul petto e sulla scatola cranica basterebbe a stordire un bisonte sano. Per uno che beve succo di frutta, 10 mischiano alcool e tabacco, e tutto quanto c'è di illegale. Il risultato sono camminate oscillanti, discorsi incoerenti, occhi persi, mani che tremano, saliva che non c'è più. Difficile immaginare che saranno la classe dirigente di domani. Eppure c'è chi spiega che “oggi faccio l'albero di natale, con tutti i piercing in faccia, ma quando lavoro li tolgo, così non spavento i vecchietti”.


colonna destra